Intervista alla modella Benedetta Z.

Occhi castani, che incantano. Sorriso smagliante dipinto sul volto. Benedetta, 25 anni, nata a Forlì sotto il segno del Toro sembra la ragazza della porta accanto. Bella , affascinante, tratti mediterranei, ma di una bellezza pulita, semplice. Non bastano gli aggettivi per descrivere le sensazioni che si provano ammirandola.

 

– Ciao Benedetta, le parole per descriverti potrebbero non bastare, tutti possono rendersi conto della ragazza che si sta ammirando. Vorremmo però scoprire la Benedetta che non tutti possono conoscere. Come descrivi il tuo carattere?
– Ciao, eh…la domanda sul carattere mi fa sempre sorridere. Solitamente lascio sempre la parola alle persone che mi conoscono, ma se dovessi descrivermi, credo di essere una persona molto paziente, riflessiva e spontanea. Cerco sempre di essere altruista con gli amici e le persone a me care. Mi sento una ragazza molto determinata, so quello che voglio ottenere e cerco di raggiungere sempre i miei obbiettivi. Volitiva e positiva. Anche se a volte la pigrizia prende il sopravvento…ma credo sia normale no?

 

– Sembri davvero la ragazza della porta accanto, la tua bellezza è avvolta da una grande aurea di semplicità. Anche nel modo di vestire si percepisce il tuo carattere?
– Beh, il mio abbigliamento varia molto, però si, se potessi starei sempre in costume e ciabatte. Nella vita di tutti i giorni preferisco la semplicità e soprattutto la comodità, jeans, canotta e all star. Ma essendo donna, spesso sento il desiderio di vestire elegante, adoro gli abiti lunghi e amo le scarpe con un bel tacco, li trovo molto femminili.

 

– Quindi ti definiresti una ragazza acqua e sapone o curi molto il tuo aspetto nella quotidianità?
– Diciamo che sono acqua e sapone, ma ci tengo ad essere molto curata. Sicuramente crema, shampoo, un po’ di trucco e smalto non mancano mai!

 

– La femminilità di certo non ti manca e lo si nota immediatamente! Ma sfatiamo un luogo comune e cambiamo discorso. Qual’è il tuo percorso di studi?
– Grazie! Sono diplomata al Liceo Classico linguistico a Forlì, e ho due lauree. La prima in fotografia presso la LABA di Rimini e la seconda come modellista donna presso l’istituto Carlo Secoli di Milano.

 

– I nostri complimenti! La domanda sorge spontanea. Quando hai deciso di seguire la carriera di modella? E’ stata una passione nata in modo casuale o è sempre stato un tuo sogno fin da piccola?
– No, non credo sia mai stato il mio sogno fare la modella. A dire il vero fin da piccolina ho sempre amato gli animali. Volevo fare l’etologa. Poi crescendo ho iniziato casualmente a fare dei piccoli lavoretti. L’amore per questo lavoro ha iniziato a crescere. Ho deciso quindi di farne una vera professione, e devo ammettere che mi dà tantissime soddisfazioni.

 

– Non possiamo evitare di notare un fisico molto curato. Qual’è il tuo segreto?
– Ho fatto ginnastica artistica x tantissimi anni. Ho dovuto purtroppo abbandonare la mia passione per dei problemi alla schiena che mi hanno obbligata a portare il busto per quattro anni. Mi sono però avvicinata al ballo, ho iniziato con l’hip hop arrivando ad oggi ai balli latini e al reggaeton che adoro!

 

– Insomma una ragazza dinamica! Guardando invece al futuro Benedetta, quali sono le tue aspettative?
– Previsioni future, direi che al momento tutto ruota attorno alla moda. Finchè posso continuerò in questo mondo, poi, vedremo cosa offrirà il futuro.

 

– Nel 2008 hai partecipato a Miss Italia, classificandoti fra le prime dieci. Ha cambiato la tua vita questo risultato?
– Purtroppo, personalmente non ho bei ricordi, e anche a livello professionale non ho avuto molti riscontri. Ma mi fermo qui, non vorrei prolungarmi troppo su questo discorso.

 

– Nella tua carriera hai fatto tantissime esperienze lavorative, quali sono i livelli che hai raggiunto, e quali sono quelle che ti hanno entusiasmato maggiormente?
– Negli ultimi tempi mi sto realizzando prendendo parte a video musicali di alto livello. Ho partecipato ad alcuni videoclip di “Pitbull” e “Snoop Dogg”. Ad oggi farei solamente questo, mi piace davvero da morire.

 

– Grazie mille Benedetta, è stato un vero piacere e ti ringrazio davvero del tempo che ci hai concesso. Posso solamente farti un grandissimo in bocca al lupo per tutti i tuoi sogni e obbiettivi, siamo sicuri che con il tuo carisma e passione non dovrai attendere molto per ottenerli.
– Grazie a voi, il piacere è mio. Un saluto a tutti e a presto!